Cerca di domare l'incendio ma rimane intossicato, muore un 68enne

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca. I pompieri hanno trovato il corpo senza vita dell’uomo

Tragedia in provincia. Un uomo, nel tentativo di contenere un incendio, è rimasto intossicato. Il fatto è accaduto nei pressi dell’isola ecologica di contrada “Cilinda” a Ribera. A perdere la vita è stato un 68enne. L'uomo, è un riberese. 

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Sciacca, ma anche i carabinieri della locale tenenza.  Il fatto è accaduto ieri seram intorno alla 20. A trovare il corpo senza vita del 68enne, sono stati i pompieri. L'allarme è stato lanciato dai residenti della zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento