Palme carbonizzate in pieno centro, il sindaco: "Incivili abbiate vergogna"

Le fiamme hanno impaurito diversi cittadini, persone che riesono a pochi metri da quella piazza

Le palme date alle fiamme

Naro brucia. E’ accaduto in piena notte, qualcuno avrebbe dato alle fiamme delle palme collocate in pieno centro cittadino. Le fiamme hanno anche lambito delle abitazioni e attività commerciali della zona, per Naro è stata una notte da incubo. Ad intervenire è il sindaco, Maria Grazia Brandara. Il primo cittadino ha condannato il vile gesto.

"Si è consumato un atto di pura crudeltà verso la città tutta. Tre palme di piazza Crispi sono state date alle fiamme da qualche incivile. Un gesto inqualificabile di una persona ignobile che invito pubblicamente a costituirsi. Già da questa notte le forze dell'ordine richiederanno copia delle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona per procedere a denunciare il responsabile dell'incendio. Un evento che poteva trasformarsi in una tragedia essendoci a pochi metri una cabina Enel e un distributore di carburante. Poteva provocare danni anche alle case, ai condomini e alle attività commerciali che insistono nella Piazza. Vergogna. Usate la mente per rendere migliore la nostra città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento