Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Porto Empedocle

Devastata dalle fiamme la moto di un 27enne, è stato un rogo doloso?

Non sono state trovate tracce. Tuttavia, i carabinieri non sembrano credere all’ipotesi di fiamme accidentali ed è proprio sull'altra ipotesi investigativa che hanno iniziato a lavorare

Una motocicletta è stata devastata dalle fiamme a Porto Empedocle. 

Erano le 3,11 per la precisione, quando veniva richiesto l’intervento dei pompieri di Agrigento per un incendio moto, una Gilera, in via Berlinguer. A Porto Empedocle erano già al lavoro i carabinieri. I vigili del fuoco, idranti alla mano, riuscivano – in circa mezz’ora – ad avere la meglio sulle fiamme.

I militari dell’Arma, nel frattempo, identificavano il proprietario della moto: un ventisettenne disoccupato. Anche in questo caso, stando a quanto è stato ricostruito sempre dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento, non sono state trovate inequivocabili tracce di dolo. Tuttavia, i carabinieri non sembrano credere all’ipotesi di un rogo accidentale ed è proprio sulla precedente ipotesi investigativa che hanno iniziato a lavorare. A Porto Empedocle è stato sentito il proprietario del mezzo, così come alcuni residenti delle zone. Passaggi investigativi indispensabili per provare a fare chiarezza su cosa abbia innescato la scintilla iniziale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Devastata dalle fiamme la moto di un 27enne, è stato un rogo doloso?

AgrigentoNotizie è in caricamento