menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Corpo forestale impegnato per spegnere l'incendio

Il Corpo forestale impegnato per spegnere l'incendio

Terrore a Monserrato per un incendio di sterpaglie, feriti quattro poliziotti

La pericolosa situazione, che rischiava di degenerare da un momento all'altro, ha spinto gli agenti ad intervenire contro le fiamme utilizzando persino gli estintori in dotazione nelle auto di servizio. Evacuate numerose abitazioni. Paura per una bombola di gas

Un inferno di fuoco, a pochi metri dalle abitazioni; gente costretta a fuggire dalle case e bombole di gas lambite dalle fiamme. Il terrore ha avvolto, ieri pomeriggio, il quartiere di Monserrato. Un vasto incendio di sterpaglie ha minacciato numerose abitazioni della popolosa zona. Sul posto hanno lavorato duro i vigili del fuoco e gli uomini del Corpo forestale, ma anche i poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento.

VIDEO -> I SOCCORSI TRA LE FIAMME

La pericolosa situazione, che rischiava di degenerare da un momento all'altro, ha spinto gli agenti ad intervenire contro le fiamme utilizzando persino gli estintori in dotazione alle auto di servizio. Mentre i pompieri combattevano contro l'inferno di fuoco, gli agenti hanno inoltre aiutato le persone ad abbandonare le abitazioni: durante le operazioni di evacuazione è stata anche messa in sicurezza dai poliziotti una bombola di gas, che stava per essere raggiunta dalle fiamme.

Al termine dei soccorsi quattro poliziotti hanno dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento: i medici, che hanno riscontrato per gli agenti congiuntivite reattiva e problemi respiratori in seguito all'inalazione del fumo, hanno disposto una prognosi di cinque giorni ciascuno.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento