rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Licata

L'inchiesta sul capannone di packaging incenerito, una l'ipotesi privilegiata: il fuoco è stato appiccato

Appare scontato, anche se non ci sono conferme istituzionali, che i carabinieri abbiano già sentito, e quasi certamente torneranno a farlo, la titolare della ditta di imballaggio e magari anche i lavoratori. Passaggi investigativi di routine per provare a tracciare la pista investigativa da seguire

Incenerito. Il capannone – di oltre mille metri quadrati – di una azienda che produce imballaggio, lungo la strada statale 115, all’ingresso di Licata, è stato polverizzato da uno spaventoso incendio scoppiato poco dopo le 20,30 di mercoledì. I danni economici, provocati alla titolare dell’azienda: una donna di 31 anni, ieri mattina, non risultavano essere stati ancora quantificati nell’esatto ammontare. Sono però più che ingenti – e non coperti da nessuna polizza assicurativa - visto che l’intero capannone è stato compromesso. Tre le squadre dei vigili del fuoco, di Licata, Canicattì ed Agrigento, che hanno lavorato per ore ed ore sul posto.

Dell’attività investigativa si sono subito occupati i carabinieri che, stando a quanto è emerso ieri, starebbero privilegiando l’ipotesi di un rogo doloso. Fitto è comunque, e anche in maniera inevitabile, il riserbo dei militari dell’Arma che non hanno lasciato trapelare nessuna indiscrezione. Sul posto, per quasi l’intera notte, sono stati presenti anche gli uomini della Protezione civile comunale e i poliziotti del commissariato cittadino. Appare scontato, anche se non ci sono conferme istituzionali al riguardo, che i carabinieri abbiano già sentito, e quasi certamente torneranno a farlo, la titolare della ditta di imballaggio e magari anche i lavoratori. Passaggi investigativi di routine per provare a tracciare la pista investigativa da seguire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sul capannone di packaging incenerito, una l'ipotesi privilegiata: il fuoco è stato appiccato

AgrigentoNotizie è in caricamento