rotate-mobile
Cronaca Montallegro

Montallegro, in fiamme 40 ettari di bosco: pompieri al lavoro per 10 ore

Un incendio di sterpaglie ha bruciato una superficie di oltre 400mila metri quadrati, provocando gravissimi danni alla macchia mediterranea presente tra le contrade Pileri e Mortilla

Inferno di fuoco ieri a Montallegro, dove un incendio di sterpaglie ha bruciato una superficie di oltre 400mila metri quadrati, provocando gravissimi danni alla macchia mediterranea presente tra le contrade Pileri e Mortilla. Vigili del fuoco e Corpo forestale, grazie anche all'intervento di un aereo "Canadair", sono riusciti a spegnere i roghi dopo oltre 10 ore di lavoro: dal primo allarme, lanciato alle 8 di ieri mattina, i soccorritori hanno lasciato il luogo intorno alle 18.30.

L'incendio ha mandato in fumo gran parte del bosco demaniale presente in quella zona, distruggendo alberi e piante di ogni genere. Sulla vicenda indagano i carabinieri e gli uomini del Corpo forestale dello Stato: le indagini mirano a scoprire l'eventuale responsabile che ha scatenato l'incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montallegro, in fiamme 40 ettari di bosco: pompieri al lavoro per 10 ore

AgrigentoNotizie è in caricamento