Incendiati campi di grano e foraggio a coop antimafia, Legambiente: "Turbati dall'episodio"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Dichiarazione del presidente del Circolo Daniele Gucciardo :- Siamo particolarmente turbati dalla notizia dell’incendio, probabilmente doloso, che ha interessato i terreni gestiti dalla cooperativa sociale “Rosario Livatino – Libera Terra”. Chi è esperto di agricoltura sa che i campi di grano e i seminativi, in genere, possono prendere fuoco ma è difficile che lo facciano da soli e senza che nessuno se ne accorga, segnalandolo tempestivamente. Al turbamento si associa la rabbia nel constatare che, forse,  per alcuni la confisca dei beni ai mafiosi e il suo affidamento a cooperative sociali per una gestione all’insegna della legalità, rappresenta un onta da vendicare e un ostacolo ai propri interessi. Se dovesse essere confermata dalle indagini la matrice dolosa dell’incendio non si potrà far finta di nulla, occorrerà innalzare il livello di attenzione da parte da parte di tutti noi, per contrastare la sopravvivenza della sub-cultura mafiosa che è nemica della crescita economica della nostra terra.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento