rotate-mobile
Il caso

Incassa in banca 1.700 euro di un'anziana, ecco come ha fatto la 42enne a mettere a segno il raggiro

La quarantaduenne si sarebbe impossessata di una busta della banca – indirizzata alla pensionata – lasciata nella cassetta della posta del condominio

Sono riusciti a fare chiarezza. Gli agenti della sezione Volanti della Questura hanno ricostruito come la quarantaduenne, originaria di Pavia, sia riuscita ad impossessarsi degli estremi del conto corrente bancario della pensionata agrigentina e come, presentandosi in una banca del centro e spacciandosi per un’altra persona, abbia potuto incassare ben 1.700 euro. La donna è stata denunciata, alla Procura, per truffa e sostituzione di persona. A passare i guai, è stato infatti avviato un provvedimento disciplinare a suo carico ed è stato sanzionato, anche l’impiegato dell’istituto di credito che non ha chiesto i documenti di riconoscimento della donna, ma che si sarebbe limitato soltanto ad un controllo visivo.

La quarantaduenne, residente da un po’ di tempo ad Agrigento, si sarebbe impossessata di una busta della banca – indirizzata all’anziana agrigentina – lasciata nella cassetta della posta del condominio. Da quell’estratto conto, la truffatrice avrebbe recuperato il numero di conto corrente e quant’altro le serviva per mettere a segno il raggiro. S’è poi presentata appunto in banca, in pieno centro, e, forse con qualche sorriso o moina, è riuscita ad incassare i soldi – ben 1.700 euro appunto – senza che venisse pienamente, totalmente, identificata.

Non è stato semplice per i poliziotti delle Volanti. Ma gli agenti – grazie ad una serrata attività investigativa – hanno accertato come è stato messo a segno il raggiro. L’anziana non ha perso i suoi risparmi: quei 1.700 euro le sono stati restituiti dall’istituto bancario dove era stato fatto l’incasso. Verosimilmente saranno addebitati all’impiegato che ha commesso una vera e propria leggerezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incassa in banca 1.700 euro di un'anziana, ecco come ha fatto la 42enne a mettere a segno il raggiro

AgrigentoNotizie è in caricamento