Ospedale, tutto pronto per l'inaugurazione del nuovo pronto soccorso

Domani alle 16,30 ci sarà il taglio del nastro. Alla cerimonia di inaugurazione sarà presente anche l’arcivescovo Francesco Montenegro

L'ospedale "San Giovanni di Dio"

Tutto pronto per l'inaugurazione del nuovo pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. Domani alle 16,30 ci sarà il taglio del nastro. Alla cerimonia di inaugurazione sarà presente anche l’arcivescovo Francesco Montenegro. 

La consegna dei nuovi ambienti consentirà da subito una diversa e più funzionale gestione delle procedure in area d’emergenza. Innanzi tutto la presenza di una postazione specifica dedicata ai codici bianchi, attigua alle tre sale per le visite, assicurerà una diversa gestione dei casi meno gravi consentendo di decongestionare il pronto soccorso nella sua globalità. 

Questo ambulatorio “dedicato”, immediatamente accessibile dalla postazione in cui viene fatta la valutazione dei pazienti (triage), sarà gestito da medici convenzionati e non più da quelli ospedalieri aumentando così le risorse di personale medico in servizio.

"Se, da un lato - fanno sapere dalla direzione dell'Asp - il risultato sarà quello di fornire adeguate e tempestive risposte ai bisogni di cure degli utenti con problematiche meno acute, si otterrà, dall’altro, anche quello di sgravare il reparto da una seria difficoltà ambientale scremando le presenze in reparto e snellendo l’attesa generale. Un reparto innovativo e pronto a scongiurare le emergenze". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade dal carro di Carnevale ed è tragedia: morto un bimbo di 4 anni

  • Emergenza Coronavirus, scatta la quarantena per tre persone

  • La Questura ferma il Carnevale di Sciacca, la kermesse è stata definitivamente annullata

  • "C'è un sospetto caso di Coronavirus al pronto soccorso", l'allarme viaggia su Whatsapp: è una fake news

  • L'incidente mortale a San Leone, arrestato il 49enne che era alla guida dell'auto

  • Psicosi Coronavirus, dirigenti scolastici sospendono le gite

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento