rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Inaugurata la moschea ad Agrigento, dall'Islam messaggi di pace

Agrigento abbraccia un nuovo luogo di culto realizzato dove prima c'era una chiesa evangelica. L'inaugurazione è avvenuta dopo i massacri sciiti, l'Isis che dichiara guerra e la comunità islamica di Agrigento che chiede scusa

E' stata inaugurata questa mattina la moschea ad Agrigento. Il nuovo centro di preghiera dei musulmani si trova in piazza Ravanusella. Un bicchiere di latte e un dattero, via le scarpe e la moschea apre le porte. 

Agrigento abbraccia un nuovo luogo di culto realizzato dove prima c'era una chiesa evangelica. L'inaugurazione è avvenuta dopo i massacri sciiti, l'Isis che dichiara guerra e la comunità islamica di Agrigento che chiede scusa. Il taglio del nastro è stato fatto dal vice-prefetto Maria Luisa Battaglisa, che si è detta: "soddisfatta".

All'inaugurazione della moschea agrigentina, tanti importanti esponenti dell'Islam, tra cui il presidente della comunità Islamica in Sicilia Kheit Abdelhafid. Un elogio ad Agrigento ma subito un messaggio di cordoglio alle famiglie delle vittime dell'attentato in Tunisia: "E' stato colpito un paese pieno di speranza, sono stati colpiti i valori di una religione. Il mio dispiacere è tanto, porgo le mie condoglianze alle famiglie delle vittime. Oggi questa città sta regalando un luogo di preghera, ma anche un rifugio per comunità islamica".  Le condoglianze sono arrivate anche dall'Imam presente oggi: "Siamo vicini alle famiglie delle vittime dell'attentato, non si uccide per religione".

L'Islam che abbraccia il cattolicesimo, oggi presenti all'inaugurazione anche don Luca Camilleri e Fra Giuseppe. La chiesa agrigentina ha dato vita a un messaggio forte: "Non siamo diversi, siamo fratelli. Uniti si può essere ancora più forti".

Al grido di pace e speranza, ha risposto anche il rappresentante del consolato del Marocco: "Ringrazio chi ha permesso di realizzare questa bellissima moschea, noi siamo contro a ogni tipo di violenza". Presente all'evento, anche molti esponenti policiti; tra questi il sindaco di Porto Empedocle Lillo Firetto, il presidente della comunità senegelese di Agrigento, Papi.

Una giornata importante per Agrigento, la moschea è simbolo di novità e integrazione: all'evento hanno anche preso parte diversi agrigentini. Durante la giornata sono stati anche letti alcuni passi del Corano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la moschea ad Agrigento, dall'Islam messaggi di pace

AgrigentoNotizie è in caricamento