menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imposta di soggiorno, per il secondo anno stanziato contributo per la festa di San Calogero

Gli uffici, su indirizzo del sindaco, hanno impegnato 13mila euro che serviranno par contribuire alle celebrazioni del Santo nero

Imposta di soggiorno, per il secondo anno una (piccola, ma non troppo) parte degli importi incassati dal Comune andrà nelle celebrazioni della festa di San Calogero.

Picarella, Federalberghi: "Le somme siano usate unicamente per finalità turistiche"

Come già fatto nel 2018, con tanto di polemiche da parte di albergatori e soggetti comunque coinvolti  nel settore turistico, l'Amministrazione ha infatti deciso di ripetere la scelta, stanziando 13mila euro come “sostegno finanziario” al santuario di San Calogero “per l’organizzazione dell’illuminazione artistica delle vie della città e la relativa fornitura elettrica, i giochi pirotecnici, la banda musicale e la manifestazioni dei ‘tammurinara”. Un evento inserito su diretta indicazione del sindaco ritenuto che lo stesso, dice il Comune, “coinvolge l’intera popolazione agrigentina e costituisce un evento di richiamo turistico”.

Imposta di soggiorno: niente "percentuale" per gli albergatori, arriva il "no" degli uffici

Le somme erano state già impegnate, in fase di approvazione del bilancio previsionale 2018, insieme a quelle che saranno utilizzate per la riqualificazione di via Cesare Battisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento