Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Impianti inutilizzati, si punta all’affidamento di nuove strutture sportive

Si tratta del campo di pallacanestro e di quello di bocce del Parco del Mediterraneo a Villaseta e l’impianto polivalente scoperto di via de Gasperi

Il Comune di Agrigento continua il suo percorso di esternalizzazione degli impianti sportivi oggi inutilizzati o sottoutilizzati. Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha dato incarico ad un funzionario di provvedere a realizzare tutti i passaggi formali che serviranno per poter affidare a privati, dietro il pagamento di un canone, del campo di pallacanestro e il campo di bocce del Parco del Mediterraneo a Villaseta e l’impianto polivalente scoperto di via de Gasperi che comprende un campo scoperto polivalente un campo da tennis.

Tutte le strutture, dice il Comune, “rientrano tra i beni di proprietà destinati ad un pubblico servizio e, perciò, assoggettati al regime dei beni patrimoniali che non possono essere sottratti alla loro vocazione naturale e alla loro destinazione, per cui tale bene è impiagato in favore della collettività per un’attività di interesse generale” ma al contempo non risultano essere di “rilevanza cittadina”, ma piuttosto sono nella categoria degli impianti “minori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianti inutilizzati, si punta all’affidamento di nuove strutture sportive

AgrigentoNotizie è in caricamento