Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Palma di Montechiaro

Guardia medica nei centri balneari, sos per l'Asp: ecco cosa occorre

L'azienda, secondo quanto fatto sapere, cercherebbe degli immobili che siano facilmente raggiungibili

Sos immobili per l'Asp. L’azienda sanitaria provinciale di Agrigento ricerca immobili da assumere in locazione per garantire la funzionalità del servizio di guardia medica turistica nei centri balneari di Mollarella  e Marina di Palma.

Secondo quanto fatto sapere, duque, l’Asp non dispone di immobili di proprietà, da qui l’esigenza di prendere in affitto immobili idonei alle diverse finalità aziendali per il periodo che va dal 15 giugno al 15 settembre 2021.  

"I contratti di locazione - si legge in una nota dell'Asp - già esistenti relativi ai locali finora utilizzati sono scaduti e, per questo motivo, il settore economico-finanziario e patrimoniale Asp ha indetto una procedura ad evidenza pubblica per il reperimento di ambienti atti ad ospitare i servizi. Gli interessati potranno consultare l’avviso integrale contenente le specifiche tecniche sul sito www.aspag.it e contattare l’Ufficio Patrimonio Asp al numero telefonico 0922/407427, alla mail patrimonio@aspag.it o alla pec economico.patrimoniale@pec.aspag.it per ogni informazione. Le offerte dovranno pervenire entro le ore 9 del 14 giugno prossimo". 

L'azienda, secondo quanto fatto sapere, cercherebbe degli immobili che siano facilmente raggiungibili. "I locali - si legge in una nota trasmessa dall'Asp - dovranno essere a norma per quanto riguarda sia la sicurezza degli impianti che l’abbattimento di ogni barriera architettonica ed inoltre dovranno essere provvisti di adeguata climatizzazione. Si richiede inoltre l’ubicazione al piano terra, una superficie complessiva non inferiore a 60 metri quadri, la suddivisione in tre stanze più due servizi igienici, la presenza di porta antisfondamento e di grate alle finestre". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia medica nei centri balneari, sos per l'Asp: ecco cosa occorre

AgrigentoNotizie è in caricamento