rotate-mobile
Cronaca Lampedusa e Linosa

"Rientrati sul territorio nazionale nonostante i decreti di respingimento": individuati e arrestati

Erano stati entrambi rimpatriati nel 2010 dopo un provvedimento del questore di Siracusa

Sono stati individuati a Lampedusa, dove però non sarebbero dovuti essere perché colpiti da un provvedimento di espulsione risalente a due anni fa. Per questo motivo due cittadini tunisini sono stati arrestati dalla squadra Mobile di Agrigento nel corso di consueti controlli che riguardano le centinaia di persone che approdano sulla maggiore delle isole Pelagie.

Gli agenti hanno infatti rilevato come i due fossero stati colpiti da un decreto di respingimento del questore di Siracusa nell'ottobe e nel novembre del 2020, con un divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengen di tre anni. Entrambi erano stati rimpatriati, ma sono appunto tornati in Europa mischiandosi alle migliaia di disperati che attraversano il Canale di Sicilia.

Entrambi sono stati arrestati e posti ai domiciliari presso l'hotspot di Lampedusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rientrati sul territorio nazionale nonostante i decreti di respingimento": individuati e arrestati

AgrigentoNotizie è in caricamento