Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stato di emergenza per Lampedusa? L’assessore regionale Razza: ”Governo incomprensibile”

I continui sbarchi di migranti sulla più grande delle isole Pelagie riaccendono le polemiche tra i governi di Palermo e Roma

 

Dopo la massiccia ripresa degli sbarchi a Lampedusa, da Agrigento dove ha presenziato alla cerimonia di insediamento del nuovo commissario straordinario dell’Asp, Mario Zappia, l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza ai microfoni di AgrigentoNotizie, torna a chiedere al governo Conte, la proclamazione dello stato di emergenza per  la maggiore delle isole Pelagie.  

Ancora sbarchi a Lampedusa: giunti oltre 50 tunisini, in 100 verso Porto Empedocle
L'esodo non si ferma: giunti 6 barchini con 99 tunisini a Lampedusa

“Non si comprende – dice Razza -  la ritrosia del governo nazionale ad adottare una misura di rispetto per un territorio che è la porta di accesso all’Europa”. Sul fronte sbarchi, l’assessore Razza, al netto dell’emergenza sanitaria in atto, esterna  perplessità sul modo differente di gestire le criticità da parte dei governi di Roma. 

Potrebbe interessarti: https://www.agrigentonotizie.it/cronaca/lampedusa-sbarchi-migranti-trasferimenti.html

Emergenza immigrazione, il sindaco Martello: "In poco meno di due settimane oltre 5.500 migranti"
Emergenza immigrazione, il sindaco Martello: "In poco meno di due settimane oltre 5.500 migranti"

“Nel 2011 – dice l’assessore regionale alla Salute -  quando fu proclamato lo stato di emergenza per Lampedusa, la situazione era molto meno grave di quella che si vive oggi e soprattutto non c’era una fase di emergenza Covid. Devo dire che stride – aggiunge -  la prosecuzione dello stato di emergenza per il Coronavirus fino al 15 ottobre e la protervia con cui il governo nazionale continua a non volere dichiarare lo stato di emergenza su Lampedusa”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento