rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Lampedusa e Linosa

Sbarca incinta e partorisce d'urgenza a Lampedusa: nasce la piccola Maria

La madre, una migrante ivoriana, ha voluto darle il nome dell'infermiera che l'ha assistita

Salvata e condotta a Lampedusa. Poi, il parto prematuro e l'emergenza nell'emergenza. Protagonista, suo malgrado, è una 38enne della Costa D'Avorio, già madre di due gemelli.

Prima che potesse essere trasferita a Palermo, la donna ha iniziato il travaglio direttamente al Punto territoriale di emergenza dell'isola, dando alla luce, alle 23.40 la piccola Maria, stesso nome dell'infermiera che ha assistito la migrante durante tutte le fasi del parto, Maria Raimondo. La piccola pesa due chili e mezzo e gode di buona salute, così come mamma.

"La forza della vita irrompe in uno scenario da incubo tra mare e sofferenza – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni - la nostra Azienda sanitaria con le sue belle persone che svolgono questo lavoro con sacrificio ed abnegazione ha messo un fiocco rosa alla struttura sanitaria di Lampedusa. Ci vuole cuore e la consapevolezza che questo lavoro è soprattutto missione: non è carriera, non è potere, non è facile guadagno e non è arrivismo o conquista della ribalta. È impegno dietro una mascherina con l’incubo del contagio da portare a casa. E’ presenza anonima, amore, cura silenziosa del nostro prossimo. Benvenuta a Maria e grazie alla Maria infermiera di Corleone e a tutti coloro che si prodigano per gli altri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarca incinta e partorisce d'urgenza a Lampedusa: nasce la piccola Maria

AgrigentoNotizie è in caricamento