Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Le 12 "StarS" di Lampedusa sono diventate un documentario Rai

Giusi Nicolini: "A volte, le storie di fuga e disperazione possono essere a lieto fine. Dipende da tante cose e anche da noi"

Era il luglio del 2016 quando a Lampedusa veniva allestita la mostra fotografica sottomarina in omaggio ai migranti in cerca di futuro. Dodici gigantografie - di altrettante 'StarS' - per celebrare l'integrazione. Dodici volti di donne e uomini - realizzati dal fotografo Salvo Galano - che, per quasi tutta l'estate, furono posizionate sotto il livello del mare nelle acque di Cala Croce. Adesso le 12 'Stars' sono diventate, a Rai Cinema Channel, altrettante straordinarie storie. "Per raccontare che, a volte, le storie di fuga e disperazione possono essere a lieto fine. Dipende da tante cose e anche da noi" - ha commentato l'ex sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini - .

Il documentario narra la genesi e la realizzazione della mostra subacquea del fotografo ritrattista Salvo Galano. Attraverso gli scatti di Galano, gli incontri e i racconti dei dodici protagonisti, il documentario illustra il percorso dell'artista fino all'inaugurazione della mostra nella meravigliosa cornice della spiaggia di Cala Croce a Lampedusa. E quei volti esposti su lastre traslucide sotto le acque blu sono diventati le stelle della bandiera europea.

I dodici protagonisti ritratti da Galano vennero individuati grazie al patrocinio e alla partecipazione di alcune tra le più importanti organizzazioni non profit impegnate a supporto dei migranti e della loro integrazione: Croce rossa italiana, Emergency, Unhcr, FondazioneProgetto Arca, Soserm. Determinante, allora, fu anche la collaborazione del sindaco Giusi Nicolini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 12 "StarS" di Lampedusa sono diventate un documentario Rai
AgrigentoNotizie è in caricamento