rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca Ribera

Immigrazione clandestina, in due ai domiciliari: "Mancano indizi di colpevolezza"

Secondo quanto emerso dalle indagini i tre avrebbero fornito supporto agli sbarchi di migranti

Il Riesame di Palermo ha alleggerito la misura cautelare per Salvatore Calcara di 49 anni e Marco Bucalo di 31 anni, che passano dal carcere ai domiciliari. I due commercianti di prodotti agricoli erano finiti in manette nell’ambito dell’operazione “Caronte” per favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Secondo quanto riferisce l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, questa mattina a Palermo verrà depositato il provvedimento per di Giuseppe Morreale, di 48 anni. Per le difese mancano “gravi indizi di colpevolezza”. Secondo quanto emerso dalle indagini i tre avrebbero fornito supporto agli sbarchi di migranti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione clandestina, in due ai domiciliari: "Mancano indizi di colpevolezza"

AgrigentoNotizie è in caricamento