Cronaca

Gli immigrati nudi sul balcone, Firetto: "Ho chiesto che le strutture siano fuori dai centri abitati"

Il sindaco si è rivolto a questore e prefetto dopo l'ultimo episodio: "Bisogna restituire la serenità ai residenti"

"Ho incontrato il prefetto e il questore per chiedere ancora una volta che le strutture di accoglienza migranti siano collocate fuori dai centri abitati e siano accertati i fatti rispetto all'ultimo grave episodio denunciato al Villaggio Mosè dai residenti".

Lo ha detto il sindaco di Agrigento, Calogero Firetto, che ha aggiunto: "Diverse sono le circostanze che hanno richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. L'ultima volta due sere fa in un quartiere di Agrigento. Residenti hanno denunciato alla polizia che alcuni soggetti ballavano nudi davanti a donne e bambini. Assurdo. Se il fatto sarà accertato dagli investigatori - aggiunge ancora il sindaco -, queste persone vanno immediatamente rimpatriate. Gli organi di Governo intervengano per restituire una volta per tutte la serenità alle comunità residenti. Queste allocazioni in aree residenziali e commerciali non sono ammissibili".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli immigrati nudi sul balcone, Firetto: "Ho chiesto che le strutture siano fuori dai centri abitati"

AgrigentoNotizie è in caricamento