rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Illuminazione pubblica, i lampioni rimossi non saranno sostituiti fino al 2019

A fronte di 350 impianti eliminati perché pericolosi, solo 200 saranno reintegrati. Per gli altri bisognerà aspettare il prossimo bilancio

Se nella zona in cui vivete sono stati rimossi dei pali dell'illuminazione pubblica perché vecchi e pericolosi, non è detto che possiate vederne di nuovi nel breve termine.

La questione è emersa durante i lavori del Consiglio comunale. A chiedere chiarimenti all'amministrazione è il consigliere del Movimento 5 Stelle Marcella Carlisi, la quale rilevò che, dopo la verifica condotta dalla ditta che si occupa della manutenzione del'illuminazione pubblica, 350 lampioni vennero rimossi, ma solo 200 saranno sostituiti. Così la consigliera chiedeva di conoscere se e quando i nuovi impianti saranno installati e se vi erano speranze nel breve tempo per tutti quelli che sono rimasti fuori dalla fornitura.

La risposta degli uffici, formalmente comunicata durante il Question time, toglie ogni speranza ai residenti di quelle zone. Se i pali da sostituire arriveranno entro maggio e saranno progressivamente installati (solo 200, ovviamente), si precisa che “la dismissione dei pali ammalorati rientra nella manutenzione extra canone (oneri a carico del Comune) per cui in funzione della disponibilità economica dell'anno in corso, si è disposto all'impresa di provvedere alla ricollocazione di un numero minore di pali rispetto a quelli rimossi. Nell'anno 2019, con il nuovo bilancio si provvederà alla ricollocazione dei restanti pali”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Illuminazione pubblica, i lampioni rimossi non saranno sostituiti fino al 2019

AgrigentoNotizie è in caricamento