rotate-mobile
Cronaca Raffadali

Raffadali, il Villaggio della gioventù restituito al Comune

La consegna si è resa possibile dopo che, nei giorni scorsi, il sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento, Santo Fornasier, aveva emesso il decreto di revoca di sequestro dell'area

È stato redatto e firmato, ieri mattina, negli uffici del Comune di Raffadali, il verbale di dissequestro e contemporanea consegna al Comune, dell'area del Villaggio della Gioventù sottoposta a vincolo già da diversi anni. La consegna si è resa possibile dopo che, nei giorni scorsi, il sostituto procuratore della Repubblica di Agrigento, Santo Fornasier, aveva emesso il decreto di revoca di sequestro dell'area. Quest'ultimo ha infatti accertato che non permanevano più esigenze investigative che giustificassero il mantenimento del vincolo, vista anche la bonifica totale del sito in questione.

Ricordiamo che l'area era stata sottoposta al sequestro dopo l'incidente mortale che nel giugno del 2007 costò la vita a Giuseppe Sciarratta, il ragazzino caduto accidentalmente dalla sommità del teatro delle ex Panatenee, che era ubicato all'interno del Villaggio. Negli anni a seguire l'amministrazione comunale e il sindaco Silvio Cuffaro in prima persona si sono impegnati per far dismettere il teatro, di proprietà della provincia di Agrigento, con diversi contrattempi burocratici succedutisi, fino allo smontaggio definitivo, ultimato da poche settimane. A firmare il decreto, ieri mattina, c'erano gli ispettori del Corpo forestale Licata e Buscarino, il custode dell'area Luigi Salvatore Librici e il vice sindaco del Comune di Raffadali, Santino Farruggia. "Per il comune di Raffadali - ha dichiarato il vice sindaco Farruggia - e soprattutto per tutti i raffadalesi, oggi è un giorno importante. Come istituzione e come cittadinanza ci riappropriamo di una struttura di vitale importanza per la vita sociale del nostro paese. Aspettavamo questo giorno - ha aggiunto Farruggia - ma nel frattempo non siamo stati con le mani in mano e abbiamo già predisposto un piano per l'immediato ripristino delle strutture presenti. Entro pochi mesi il nostro ufficio tecnico provvederà a mettere in sicurezza il teatro del Villaggio, in maniera da rendere fruibile la struttura per gli spettacoli della prossima estate. Si potrà dare anche il via libera alla costruzione del palasport, già finanziato con 560 mila euro dalla Comunità Europea, che potrà soddisfare le esigenze dei giovani raffadalesi. Infine - conclude Farruggia - daremo il via al progetto regionale di 250 mila euro, già finanziato dalla regione, riguardante il programma di raccolta e conservazione di varietà di specie agrarie autoctone presenti nel territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffadali, il Villaggio della gioventù restituito al Comune

AgrigentoNotizie è in caricamento