menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sergio Calì

Sergio Calì

Musica e bravura, il talento nostrano di Sergio Calì

Il musicista di Agrigento sta facendo parlare di sè. Passione e bravura portata in giro per l'Italia e per il mondo, il giovane di cui tutti parlano

Siciliano, agrigentino e talentuoso: è Sergio Calì, giovane musicista di talento. Ha preso gli applausi dei prestigiosi palcoscenici di Astoria, Wolfsburg, Bauru, Strasburgo e Madrid, in questi giorni si sta esibendo al teatro Politeama di Palermo, raccogliendo svariati consensi.

La musica nel sangue, una passione trasformata in lavoro che gli sta dando le giuste soddisfazioni, Sergio Calì passa tantissimo tempo in aereo, girovagando da teatro in teatro, un volto agrigentino che rappresenta la sua terra nel mondo.

L'artista è un percussionista classico, al Politeama si è esibito come solista, accompagnato dall'orchestra sinfonica Bellini, fa parte dell'organizzazione musicale siciliana: "Amici della musica".

Sergio Calì, nel mese di marzo vedrà pochissimo la sua Agrigento, infatti nei prossimi giorni sarà a Roma, ad attenderlo la trasmissione Uno mattina, con lo spazio dedicato ai "Conservatori a Confronto".  A maggio via negli States, per la sua seconda tournè.

L'escaletion di Calì è stata repentina, laureato con il massimo dei voti in percussioni, ha vinto il premio "Mara Eli" nel 2012, ha accompagnato artisti del calibro Nicola Piovani, Oscar per la colonna sonora de "La Vita è bella",  ma anche la cantante israeliana Noà.

Il musicista agrigentino ha davanti a sè una carriera importante, dedizione e passione quasi sicuramente lo faranno arrivare ancora più in alto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento