rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Centro città

Il progetto "Terravecchia" è fallito? Chiesta la rescissione del contratto e oltre 692 mila euro

La società consortile ha chiesto al tribunale di dichiarare risoluto l'appalto e, accertando l'inadempimento, di condannare il Comune

La società consortile "Terravecchia di Girgenti" ha chiesto al tribunale di Agrigento di dichiarare risoluto il contratto d'appalto, stipulato con il Comune, per il "Programma di riqualificazione urbana per alloggi a canone sostenibile ricadenti all'interno del piano particolareggiato del centro storico". La società ha chiesto di accertare l'inadempimento contrattuale del Comune e di condannarlo al pagamento di 692.632,84 euro per il risarcimento danni e per la perdita di chance con conseguente danno all'immagine. 

Il sindaco Lillo Firetto ha autorizzato la costituzione in giudizio del Comune, affidando l'incarico di difesa e rappresentanza dell'ente all'avvocato Rita Salvago. 

Questa non è però una citazione in giudizio come le altre. E non soltanto per la cifra - ben 692.632,84 euro - chiesta a titolo di risarcimento danni. Questa citazione del Comune davanti al tribunale potrebbe essere l'anticamera del naufragio del progetto "Terravecchia" che prevedeva, in un contesto di grande riqualificazione del centro storico, la creazione di ventisette alloggi a canone sostenibile: nove a carico del Comune ed i rimanenti diciotto a spese dei privati. 

L'intervento di riqualificazione del centro storico, fortemente contestato e polemizzato, non è però mai entrato veramente nel vivo. Durante i primi lavori di sbancamento vennero trovate, infatti, i resti dell'ex chiesa di San Giovanni, i locali dell'ex lavatoio con pareti e archi in buono stato di conservazione e con un pavimento che risalirebbe agli anni Venti del '900. E poi sarebbe stato ritrovato un ipogeo che potrebbe arrivare fino a sotto la chiesa di Santa Maria dei Greci. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il progetto "Terravecchia" è fallito? Chiesta la rescissione del contratto e oltre 692 mila euro

AgrigentoNotizie è in caricamento