rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Processo Minoa: Il procuratore vuole ascoltare Franco Cacciatore

Il nuovo pentito sarà ascoltato nell'ambito del processo scaturito dall'operazione antimafia

Il pentito Franco Cacciatore sarà ascoltato nell'ambito del processo "Minoa". Lo ha deciso il procuratore generale Umberto Giglio il quale, in Appello, ha chiesto di produrre documenti e ascoltare nuovi testimoni sul clan mafioso di Cattolica Eraclea. Cacciatore, infatti, avrebbe rivelato di aver saputo in carcere che Marco Vinti, unico assolto in primo grado, era un affiliato mafioso. La riserva sarà sciolta domani.

L'operazione antimafia scattata due anni fa aveva portato allo smantellamento della famiglia mafiosa del cattolicese e all'arresto, tra gli altri, del presunto capomafia Domenico Terrasi, che avrebbe avuto le mani su diversi appalti della zona. Quattro imputati sono stati condannati in primo grado. Si tratta di Domenico Terrasi, condannato a 18 anni di reclusione, Domenico Marrella, condannato a 12 anni; Andrea Amoddeo, otto anni, stessa condanna per Francesco Manno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Minoa: Il procuratore vuole ascoltare Franco Cacciatore

AgrigentoNotizie è in caricamento