menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo speciale presepe

Lo speciale presepe

Il presepe della rinascita, la natività sotto il ponte Morandi di Genova

A realizzarlo sono stati degli alunni di Porto Empedocle, un'idea lodevole che ha raccolto centinaia di consensi

Il crollo del ponte Morandi, a Genova, ha gettato nello sconforto tutta Italia. Sono ancora vive le immagini di una strage accaduta lo scorso agosto. Ai bambini si sa, non sfugge niente, dallo sconforto può nascere un'idea che regali un sorriso, quasi inaspettato. Per questo, una scuola empedoclina ha voluto ricordare a proprio modo le vittime del crollo di Genova. Si, perché gli alunni dell’istituto “Livatino” di Porto Empedocle, sezione Vivaldi, hanno realizzato una speciale opera.

Coordinati dai docenti Margherita Bruno e  Salvatore Maragliano, hanno riprodotto il ponte Morandi, nel momento esatto del crollo. Il viadotto “incriminato” diventa lo sfondo del presepe che si fa spazio tra le macerie.

Un messaggio di speranza che ha lasciato tutti sorpresi. L’immagine di un ponte che crolla, le auto ferme, sono stati questi i fotogrammi che hanno fatto il giro di tutta Italia. Gli alunni di Porto Empedocle non hanno lasciato nulla al caso: il camion fermo e le auto accodate. Sotto l’immane tragedia, la natività. E’ questo il presepe che i giovanissimi studenti hanno voluto realizzare, un ricordo ma anche un fotogramma che mai andrà via, ma da questo si può rinascere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento