Cronaca

Il Pd: "Basta con il conferimento nella discarica di Lentini"

Silvia Licata e Angela Galvano, segretario e capogruppo del Partito Democratico, contestano l'ordinanza del presidente della Regione relativa all'uso del sito lontano da Agrigento

Il logo del Partito Democratico

“Il Partito Democratico di Agrigento non comprende il perché il Comune non conferisce la spazzatura a Siculiana, a circa 15 chilometri, ed è obbligato, secondo una disposizione del presidente della Regione, a conferire la spazzatura a Lentini, a circa 178 chilometri”.

A sostenerlo sono Silvia Licata ed Angela Galvano, rispettivamente segretario cittadino e capogruppo del Pd. ”Una disposizione – aggiunge il Pd - che provoca un gravissimo danno economico alla collettività agrigentina, posto che ogni giorno si spendono tra conferimento e viaggio, in media, 6.500 euro in più. Pur essendo normato che “lo smaltimento dei rifiuti in uno degli impianti idonei più vicini ai luoghi di produzione o raccolta” il Comune di Agrigento, continua a conferire i rifiuti nella discarica di Lentini, conferimento che, è lecito pensare, costa una cifra superiore al milione di euro, somma che sarà pagata dai cittadini di Agrigento nella prossima Tari”.

“La segretaria e il gruppo consiliare – aggiunge il Pd -  ritengono che non si possono incrementare le percentuali di raccolta differenziata, in quei comuni, tra cui Agrigento, con gare d’appalto già espletate, con servizi assegnati e modificabili entro un certo limite. Si corre il serio rischio che la spazzatura che non potrà essere conferita in discarica, perché fuori dai limiti consentiti, rimarrà nelle strade, creando situazioni igienico - sanitarie allarmanti”.

#ilPDdiAgrigentoConiCittadinidiAgrigento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd: "Basta con il conferimento nella discarica di Lentini"

AgrigentoNotizie è in caricamento