rotate-mobile
Cronaca

Il museo "Pietro Griffo" compie 50 anni, ma nessuno lo festeggia

Il 24 giugno del 1967 veniva inaugurata la grande sala che contiene anche i reperti ritrovati nella Valle. Il suo compleanno, però, passa inosservato

Il 24 giugno del 1967 veniva inaugurato ad un anno dalla frana come simbolo di ricostruzione, ma al cinquantesimo anniversario dal taglio del nastro, nessuna torta di compleanno per il museo di Agrigento intitolato a Pietro Griffo. Nell’anno dei festeggiamenti per il centocinquantesimo anniversario della nascita di Luigi Pirandello, infatti passano inosservati i 50 anni di vita del museo, intitolato solo in seguito a colui che ne era stato uni degli artefici insieme al costruttore Franco Minissi che nel 1960 cambiò quella parte del monastero di San Nicola per farne uno dei più grandi musei della Sicilia. Nessun festeggiamento, nessun applauso per questo importante compleanno, a menzionare la ricorrenza soltanto un post su Facebook da parte della pagina ufficiale del Museo, che ne ha ricordato i cinquant’anni dal taglio del nastro.

Il museo, che deve far fronte ai problemi economici dovuti al fatto che le entrate di questo ente terminano nelle casse della Regione che li ridistribuisce, subisce così questo smacco. In seguito a questa delibera infatti, il museo deve fare i conti con ristrettezze economiche e con l’impossibilità di organizzare autonomamente eventi, oltre ai problemi di manutenzione del museo che non rientra nel Parco archeologico adiacente pur trovandosi all’interno dell’area. Eppure l’inaugurazione avvenuta 50 anni fa era stata fatta in grande stile e in seguito grandi onorificenze erano arrivati agli artefici del museo che oggi contiene anche i reperti ritrovati all’interno della Valle.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il museo "Pietro Griffo" compie 50 anni, ma nessuno lo festeggia

AgrigentoNotizie è in caricamento