menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Casteltermini

Il municipio di Casteltermini

Casteltermini, il Comune in dissesto paga i debiti fino al 2014

Chiunque ritenga di averne diritto, dovrà presentare, entro il prossimo 4 febbraio, domanda in carta libera all'ente

Dopo la delibera consiliare dell’estate scorsa con la quale il Comune di Casteltermini aveva dichiarato il dissesto finanziario, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha nominato la commissione straordinaria di liquidazione per la gestione dell’indebitamento pregresso del Comune, con il compito di adottare i provvedimenti necessari per l’estinzione dei debiti dell’ente.

La commissione ha già dato notizia dell’avvio della procedura di rilevazione dei debiti al 31 dicembre 2014, con un avviso sull’albo pretorio on line e anche a mezzo stampa, invitando chiunque ritenga di averne diritto, a presentare entro un termine perentorio di sessanta giorni dalla pubblicazione dell'avviso, domanda in carta libera che dimostri la sussistenza del debito.

La domanda dovrà essere consegnata direttamente al protocollo del Comune, in orario d'ufficio, oppure tramite raccomandata o posta elettronica certificata. L'istanza dovrà contenere: la generalità o ragione sociale ed indirizzo del richiedente; l'oggetto del credito vantato al 31 dicembre 2014 nei confronti del Comune con relativo importo; l'indicazione del periodo temporale in cui è maturato il credito e la documentazione che dimostri la sussistenza del debito dell'ente.

Le istanze dovranno essere indirizzate alla commissione straordinaria di liquidazione del Comune di Casteltermini, in piazza Duomo 3, oppure all'indirizzo di posta certificata: comunedicasteltermini@pec.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento