menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto d'archivio

foto d'archivio

Emergenza topi a Porto Empedocle, disposta derattizzazione urgente

I numerosi scioperi della raccolta dei rifiuti e la prolungata presenza di discariche a cielo aperto hanno fatto proliferare i roditori

A Porto Empedocle parte la "caccia al ratto". La Giunta comunale, pur nelle ristrettezze economiche note a tutti, ha infatti stanziato 7mila euro per l'acquisto di 100 erogatori di esche avvelenate da distribuire in "zone sensibili" al fine di ridurre il numero di topi attualmente presenti in città. Una vera emergenza, che il responsabile sanitario empedoclino non ha mancato di segnalare in diverse occasioni, evidenziando che "per la particolare situazione territoriale" era necessario ed urgente  un intervento "calendarizzato di derattizzazione riguardante tutta la città compresa la cintura periferica",

Sciopero ad oltranza, la città ormai è invasa dai rifiuti

Acquistate le esche, quindi, potranno essere distribuite e la repressione del fenomeno sarà ufficialmente avviata, per quanto è evidente che se non rientreranno del tutto le problematiche igienico-sanitarie connesse all'abbandono incontrollato di rifiuti sarà complesso impedire che ratti e insetti proliferino. In tal senso nelle ultime settimane molte discariche abusive sono state bonificate, ma la lotta per prevenire l'abbandono è ancora lunga dall'essere vinta dato l'alto tasso di abusivismo e, stando alle denunce dell'amministrazione comunale, anche una specifica volontà "criminale" ad abbandonare i rifiuti per strada.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento