menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Ici sulle aree edificabili: dovuta anche se non si può costruire nulla

Il Comune ribadisce che la tassa è comunque da versare anche se mancano gli strumenti urbanistici

Sono edificabili solamente sulla carta, perché di fatto, mancando alcuni strumenti urbanistici, sopra non può essere piantato nemmeno un chiodo. Eppure i proprietari dovranno comunque pagare l'Ici.

Le aree non sono edificabili, ma potrebbero diventarlo: intanto si paga l'Ici

Del tema si è discusso nei giorni scorsi in commissione Bilancio. I consiglieri chiedevano agli uffici se era appunto previsto che per le zone edificabili - ma nelle quali non si può costruire - che si versasse l'imposta comunale. La risposta è stata chiara: le somme sono dovute. Non solo, si è sempre chiesto il pagamento di queste somme, limitandosi, in caso di ricorso, a trasferire tutto ad una specifica commissione interna. Questa “preso atto della documentazione trasmessa – dice il funzionario -, solitamente concede l'applicazione del valore minimo individuato nella relazione dell'Agenzia delle Entrate per la zona C4, ridotto del 25% per la temporanea indisponibilità degli strumenti attuativi, del 10% per ordinaria tolleranza estimale, del 10% per il particolare omento negativo del mercato immobiliare e di altro 10% a causa del prolungarsi della indisponibilità dei suddetti strumenti attuativi. Inoltre, se l'estensione dell'area contestata supera i 25.000 mq – continua -. viene concessa una ulteriore riduzione del 10% per la minore appetibilità sul mercato, dovuta a tale specifico motivo. Infine, viene anche disposta la sottrazione, dal totale della superficie imponibile, eventuali aree destinate a servizi (verde, parcheggi o strade) laddove presenti all'interno della zona contestata, evincibile da apposita certificazione urbanistica”.

Ici sulle aree edificabili, Palermo: "Potrebbero essere agricole"

Chiara e ferma la posizione anche dell’ufficio tecnico: le C4 sono “da considerarsi a tutti gli effetti di legge come edificabili e, pertanto, soggette a tassazione”, anzi, per la precisione “suscettive di edificabilità anche se con difficoltà, in quanto l'edificabilità condizionata, e comunque soggette ad imposizione tributaria”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento