rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
La polemica

L'icaro di Mitoraj alla Valle dei Templi, l'ex assessore: "E' tempo che venga spostato"

Sull'ipotesi interviene il già reggente del settore Beni culturali Alberto Samonà sul suo blog:

"I tempi sono maturi perché la scultura bronzea di Igor Mitoraj che raffigura Icaro caduto, sia spostata, così da restituire la scena al Tempio della Concordia di Agrigento. Il bellissimo monumento, infatti, dal 2011 fa da sfondo involontario all’opera di Mitoraj, che viene immortalata in primo piano nei selfie e nelle foto di migliaia di visitatori della Valle dei Templi".

A dirlo, sul proprio blog, è l'ex assessore ai Beni culturali Alberto Samonà, che è sceso in campo a sostegno di coloro che da tempo ipotizzano la possiiblità di liberare il più grande dei templi ancora in piedi della via Sacra dall'ingombrante presenza dell'opera in bronzo donata ad Agrigento.

Anche in considerazione della proclamazione della città quale Capitale della cultura, dice Samon, "è importante, infatti, che la protagonista torni a essere proprio Agrigento, con i suoi templi, con la sua storia, con il suo centro storico (a partire dalla deliziosa via Atenea), e non, semmai, opere sia pure apprezzabili, ma che rischiano di restare decontestualizzate e senza collegamenti storici con il tessuto culturale, architettonico, naturalistico e urbano dei luoghi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'icaro di Mitoraj alla Valle dei Templi, l'ex assessore: "E' tempo che venga spostato"

AgrigentoNotizie è in caricamento