menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Iacp, al lavoro per aprire sportelli decentrati dell'Istituto in provincia

La proposta è del commissario straordinario Gioacchino Pontillo, che sta anche valutando alcune modifiche al sistema burocratico dell'ente che si occupa di edilizia popolare

Iacp, si lavora per l'apertura di sportelli decentrati in provincia. La proposta è stata avanzata, e sarà messa in atto, dal commissario straordinario dell'Istituto, il funzionario regionale Gioacchino Pontillo, il quale sta complessivamente agendo sulla struttura burocratica dell'ente per avvicinarlo alle esigenze dell'utenza.

"Oggi fanno capo al nostro ufficio oltre settemila immobili – spiega Pontillo – e si tratta di un patrimonio che porta con sé evidentemente anche una importante rilevanza sociale. Abbiamo già interloquito con i sindaci di alcuni comuni, se ci metteranno a disposizione dei locali a titolo gratuito potremmo creare uno sportello da aprire con periodicità. E’ impensabile che oggi una persona che abita nei comuni della montagna, o nel saccense, debba salire in auto o prendere un mezzo di trasporto per recarsi ad Agrigento anche solo per qualche informazione, creando tra l'altro un intasamento della struttura agrigentina".

L'idea sarebbe quella di aprire degli sportelli ogni una o due settimane, con un vantaggio per l'utenza non indifferente e sostanzialmente nessun costo per l'istituto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento