I sindacati di polizia in assemblea ad Agrigento

Il questore Bisogno: "Sono ad Agrigento da pochi mesi, ma sono già fiero di far parte di una...

I sindacati di polizia in assemblea ad Agrigento
Si è svolta nella mattinata di oggi, presso la sala conferenze dell'Hotel della Valle di Agrigento, un'assemblea generale del personale della Polizia di Stato. Tema dell'incontro "Dall'unità e dal pluralismo, il sindacato del futuro". Presenti all'assemblea, oltre gli uomini e le donne della Polizia di Stato in servizio presso la Questura di Arigento e dei commissariati adiacenti, anche alcuni esponenti della Dia di Agrigento e il questore Giuseppe Bisogno. Lo stesso Bisogno ha tenuto il discorso di apertura, toccando svariati temi tra cui la criminalità organizzata, l'emergenza immigrazione e i tafferugli del 15 ottobre a Roma.

Il questore si è detto soddisfatto dell'operato dei suoi uomini esaltandone le doti personali e professionali."Sono ad Agrigento da pochi mesi, ma ho già assistito a diverse brillanti operazioni. Sono fiero dei miei uomini e del loro operato, fiero di far parte di una squadra così capace. Stiamo lavorando bene su tutto il territorio - continua Bisogno - fin quando il dialogo tra sindacati e Amministrazione funziona come in questo caso, insieme si potranno fare grandi cose".

Il questore di Agrigento ha anche fatto il punto sulle violenze registrate a Roma durante la manifestazione. "Ciò che è accaduto è gravissimo, tutto il mondo ha potuto 'toccar con mano' la violenza di quel giorno. Noi della Polizia di Stato siamo nella lista di quelli che si devon fare autocritica. Si è vero, ci siamo ma non siamo nei primi posti. Gli uomini presenti in quella manifestazione hanno fatto un ottimo lavoro". Bisogno continua a parlare del sindacato di Polizia, sottolineandone l'encomiabile utilità e indicandolo come forza della stessa.

Oltre al questore di Agrigento, sono intervenuti Alfonso Imbrò, segretario generale provinciale Spir; Michelangelo Lo Piparo, segretario generale provinciale Siap; Luigi Lombardo, segretario nazionale Siap e infine Antonino Alletto e Giuseppe Tiano, rispettivamente segretari generali nazionali Spir e Siap.

Non solo criminalità e immigrazione, altri temi sono stati affrontanti durante la mattinata: gli effetti della manovra economica, sui mancati aumenti salariali, la decurtazione e mancato pagamento di scatti di anzianità, per agenti, assistenti, sovrintendenti e ispettori.

Foto di Calogero Montana Lampo


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento