I lavoratori licenziati della "Calcestruzzi Belice", concerto lirico di solidarietà

L’iniziativa è stata promossa dal Comune di Montevago in collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali “Arturo Toscanini” di Ribera

Un momento del concerto lirico di solidarietà

Concerto lirico di solidarietà per i lavoratori della Calcestruzzi Belice, licenziati dopo la sentenza del tribunale di Sciacca che ha dichiarato il fallimento dell’azienda confiscata alla mafia.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Montevago in collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali “Arturo Toscanini” di Ribera, si è svolta ieri sera nella sala consiliare “Falcone e Borsellino” di Montevago. Il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo ha ringraziato "il Toscanini e il suo direttore, la professoressa Longo, per la sensibilità mostrata verso la questione Calcestruzzi Belice che vede 11 famiglie private del diritto al lavoro come strumento di riscatto da qualunque forma di mafia e potere". Il concerto non è stato altro che una forma di protesta "diversa" dove a parlare sono state le note musicali e l'arte. 

LEGGI ANCHE: L'istituto "Toscanini" in concerto per i lavoratori licenziati 

Il direttore dell’Istituto Mariangela Longo: "L’istituto Toscanini è molto sensibile alle problematiche sociali del territorio; avendo noi stessi vissuto in prima persona momenti di assoluta criticità, capiamo bene cosa possa significare per i dipendenti della Calcestruzzi Belice e le loro famiglie rischiare di perdere il posto di lavoro". 

LEGGI ANCHE: Calcestruzzi Belice, la Cgil vola a Roma per incontrare il prefetto Postiglione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento