rotate-mobile
Lunedì, 4 Marzo 2024
San Giovanni di Dio

Malati oncologici in fase terminale, il grande cuore degli agrigentini: arrivano più donazioni all'Hospice

Le famiglie, di coloro che sono stati ricoverati e assistiti in quella unità operativa, hanno fatto recapitare 10 lettini e 22 materassi antidecubito, ma anche un forno a microonde e un taglia capelli e una piastra per capelli

Dieci lettini e 22 materassi antidecubito, ma anche un forno a microonde e un taglia capelli e una piastra per capelli. Più famiglie - agrigentini che hanno avuto dei congiunti ricoverati e assistiti in quella unità operativa - hanno fatto delle donazioni in favore dell'Hospice dell'ospedale "San Giovanni di Dio". Ancora una volta, di fatto, il grande cuore degli agrigentini ha permesso di dotare il reparto di beni che ne implementeranno la dotazione e funzionalità. La spesa più importante è stata, naturalmente, quella sostenuta per l'acquisto di 10 lettini e 22 materassi antidecubito. Ma ognuno, inevitabilmente, fa quello che può e quello che sente. 

L'azienda sanitaria provinciale di Agrigento, nelle ultime ore, ha siglato l'accettazione degli atti di liberalità. 

L'Hospice del "San Giovanni di Dio" si occupa di diagnosi e terapia del dolore. Si tratta di cure palliative, interventi terapeutici e assistenziali ai malati per i quali risulta inappropriata ogni terapia finalizzata alla guarigione o alla stabilizzazione della patologia. ll ricovero è destinato per lo più a malati affetti da patologia oncologica in fase terminale che necessitano di assistenza palliativa e di supporto anche psicologico e relazionale sia del malato che dei suoi familiari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malati oncologici in fase terminale, il grande cuore degli agrigentini: arrivano più donazioni all'Hospice

AgrigentoNotizie è in caricamento