Hashish spiaggiato pure nel Messinese, l'ipotesi: quelle scatole sono cadute da un peschereccio

Il primo rinvenimento, per circa 30 chili di "roba", è stato fatto a San Leone il primo dell'anno dai poliziotti della sezione Volanti. Altri pacchi sono stati ritrovati a Castelvetrano e Marsala

San Leone, Castelvetrano, Marsala e Capo d'Orlando. Non ci sono più dubbi - nemmeno quelli residui dopo il rinvenimento a Marinella di Selinunte - sul fatto che quei pacchi contenenti hashish siano caduti in mare aperto, magari a causa del maltempo che ha imperversato pochi giorni prima del ritrovamento di San Leone. Non è escluso, naturalmente, - ma il "carico" è troppo grosso e il denaro "bruciato" è ingente - che l'equipaggio di qualche peschereccio, temendo controlli, si sia sbarazzato, gettando tutto in mare, di quei pacchi. 

Altri 30 chili di hashish nel Trapanese: l'inchiesta su San Leone si allarga

La polizia di Stato ha trovato sulla spiaggia di Capo d'Orlando, nel Messinese, 600 panetti di hashish del peso di 37 chili e 900 grammi. In pochi giorni sono
stati trovati "spiaggiati" qualcosa come 128 chili di hashish. Ieri i carabinieri di Marsala hanno trovato sulla battigia in località Sbocco un pacco che conteneva 30 chili di hashish. Il due gennaio un pacco con 30 chili di hashish è stato trovato dai carabinieri, a Belìce di mare, frazione balneare di Castelvetrano. Il giorno prima era accaduto, invece, ad Agrigento dove i poliziotti della sezione Volanti della Questura hanno rinvenuto e sequestrato 30 chili di hashish nei pressi dell'ex eliporto a San Leone. Le confezioni di hashish trovate sono simili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Montagne" di panetti di hashish ritrovati a San Leone: sequestrati 30 chili di "roba"

Sul "caso" agrigentino, la Procura della Repubblica della città dei Templi ha aperto un fascicolo d'inchiesta.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento