rotate-mobile
Controlli / San Leone / Via Nettuno

Andirivieni di giovani dalla villetta Pertini, scatta il controllo: trovati con hashish e cocaina: due arresti

A finire nei guai sono stati un diciottenne e un ventenne: al primo è stata applicata la misura dell'obbligo di dimora ad Agrigento, con esclusione delle zone balneari, e la prescrizione di non uscire di casa prima delle 7 e di farvi rientro entro le 21. Al secondo è stato imposto invece il divieto di dimora in città

Uno è stato trovato in possesso di 15,5 grammi di hashish, occultati all'interno di un borsello. L'altro, di 5,5 grammi sempre di hashish e di 2,5 grammi di cocaina. Due i giovani agrigentini che sono stati arrestati a San Leone. Si tratta di S. D. F. di 18 anni, che ha già nominato quale suo difensore di fiducia l'avvocato Fabio Inglima Modica, e di C. D. M. di 20 anni che ha nominato invece l'avvocato Olindo Di Francesco. L'arresto è stato già convalidato dal giudice. Al diciottenne è stata applicata la misura dell'obbligo di dimora ad Agrigento, con esclusione delle zone balneari, e la prescrizione di non uscire di casa prima delle 7 e di farvi rientro entro le 21. Mentre al ventenne è stato applicato il divieto di dimora ad Agrigento. 

Il diciottenne - stando a quanto emerge - era stato notato mentre, in piazza Sandro Pertini a San Leone, si intratteneva con più giovani. Assieme a lui anche il diciottenne. I giovani - non è passato inosservato agli investigatori - dopo che si avvicinavano ai due, pochi minuti dopo, si allontanavano. Pensando subito allo spaccio sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato S. D. F che è stato, appunto, secondo l'accusa, trovato in possesso di 15 grammi di hashish. Il giovane avrebbe detto, durante l'interrogatorio, d'aver ceduto gratuitamente la droga. Trattandosi di un disoccupato, il dettaglio della cessione gratuita è stato ritenuto inverosimile. L'altro è stato trovato - stando sempre all'accusa formalizzata - in possesso di 5,5 grammi di hashish e di 2,5 grammi di cocaina. La droga, in involucro di plastica, non gli è stata ritrovata addosso, ma per terra. Verosimilmente aveva provato, alla vista delle forze dell'ordine, a sbarazzarsene. Entrambi sono stati, appunto, arrestati in flagranza di reato e i due arresti sono stati convalidati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andirivieni di giovani dalla villetta Pertini, scatta il controllo: trovati con hashish e cocaina: due arresti

AgrigentoNotizie è in caricamento