Cronaca Cattolica Eraclea

"Hanno aggredito e rotto la gamba ad un 56enne", tre denunciati

A finire nei guai per lesioni aggravate in concorso sono stati uomini di 21, 23 e 66 anni. La lite, seguita dal pestaggio, sarebbe scoppiata per futili motivi

Tre uomini – di 21, 23 e 66 anni – sono stati denunciati, alla Procura della Repubblica di Agrigento, dai carabinieri per lesioni aggravate in concorso. Si tratta dei tre – tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare - che, secondo le investigazioni dei militari dell’Arma della stazione di Cattolica Eraclea, lo scorso 28 gennaio, avrebbero picchiato un concittadino cinquantaseienne. Una sorta di pestaggio scoppiato, stando sempre alle ricostruzioni dei militari dell’Arma, per futili motivi.

L’uomo, quel giorno, finì al pronto soccorso e i medici, dopo tutti gli accertamenti sanitari, gli diagnosticarono una frattura scomposta della meta epifisaria della tibia. Una frattura ritenuta guaribile in circa 30 giorni. Il pestaggio, verosimilmente a margine di un alterco o di una vera e propria lite, avvenne il 28 gennaio appunto per le strade di Cattolica Eraclea. I motivi che scatenarono il ferimento del cinquantaseienne non sono stati divulgati, gli investigatori si sono trincerati dietro la classica dicitura di “futili motivi”. Di fatto, però, il cinquantaseienne finì – con serie ferite – in ospedale e infatti i medici gli hanno diagnosticato una frattura scomposta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Hanno aggredito e rotto la gamba ad un 56enne", tre denunciati

AgrigentoNotizie è in caricamento