rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Licata

Le Guide de L'Espresso, confermati i Cinque Cappelli al ristorante La Madia di Cuttaia

Il riconoscimento per il secondo anno consecutivo: "Sono onorato, è la conferma del grande lavoro del mio team"

Le Guide de L'Espresso: confermati i Cinque Cappelli al ristorante La Madia dello chef bistellato Pino Cuttaia, massimo riconoscimento de La Guida "I Ristoranti e i Vini d’Italia 2022".
 
"Sono davvero onorato di ricevere questo riconoscimento per il secondo anno consecutivo, una conferma del grande lavoro che io e il mio team svolgiamo con passione, gioia e professionalità". Lo chef due stelle Michelin Pino Cuttaia rivela il suo entusiasmo per la riconferma dei Cinque Cappelli ne La Guida "I Ristoranti e I Vini d’Italia 2022" de L’Espresso per il suo ristorante La Madia di Licata, ottenuti per la prima volta nell’edizione 2021.
 
Presentata questa mattina a Firenze presso il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, dai direttori Enzo Vizzari, de Le Guide de L’Espresso, e Luca Ferrua de Il Gusto del gruppo editoriale GEDI, insieme ai premiati, la guida è disponibile da domani nelle edicole e nelle librerie.
 
Pino Cuttaia, 54 anni, tre figli, ha aperto la Madia a Licata insieme alla moglie Loredana nel 2000. Qui ha ottenuto la prima stella Michelin nel 2006 e la seconda nel 2009. Ha vissuto a Torino, dove ha studiato e lavorato in fabbrica.

In quegli anni si diletta in cucina, poi l’hobby diventa lavoro: dopo lunghi soggiorni nelle cucine di noti ristoranti tra cui Il Sorriso a Soriso, Novara, e Il Patio a Pollone, Biella, Pino Cuttaia torna in Sicilia. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Guide de L'Espresso, confermati i Cinque Cappelli al ristorante La Madia di Cuttaia

AgrigentoNotizie è in caricamento