Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Ucraina, la chiesa e i volontari si mobilitano: via Crucis con l’arcivescovo in cattedrale e raccolta di beni a Raffadali

I fedeli della Diocesi agrigentina si stringeranno in preghiera per il “cessate il fuoco”. Appello ai cittadini a fornire farmaci, alimentari, prodotti per bambini, vestiti e materiale per effettuare medicazioni

Una via Crucis per la pace e una maxi raccolta di beni di prima necessità, non solo cibo e vestiti ma soprattutto dispositivi per effettuare medicazioni. I fedeli della Diocesi agrigentina si stringono al popolo ucraino si uniscono in preghiera, nella speranza che i negoziati portino a un rapido “cessate il fuoco”. Venerdì 11 marzo alle 19, nella cattedrale di San Gerlando, è stata organizzata una via Crucis presieduta dall’arcivescovo Alessandro Damiano. L’iniziativa, realizzata grazie alla collaborazione tra l'Arcidiocesi di Agrigento (Centro per la missione) e la Fondazione Migrantes, è stata promossa sui social con l’hashtag “#prayforucraine”.

A Raffadali, invece, sabato 12 marzo dalle 9 alle 17 nella palestra della scuola “Galileo Galilei”, è stata organizzata una raccolta di beni di prima necessità e farmaci su iniziativa del Comune guidato dal sindaco Silvio Cuffaro.

Ai volontari si chiede di portare, oltre a cibo e vestiti, materiale per effettuare medicazioni come garze, cerotti, bende, disinfettanti e antisettici a base di clorexidina e lacci emostatici. Ma sono necessari anche mascherine, valvole a film per la ventilazione polmonare, apparecchi per la misurazione della pressione e della glicemia, termometri, coperte, sacchi a pelo, torce con batterie, creme idratanti, pannolini, latte in polvere, assorbenti, salviettine imbevute, asciugamani e biancheria intima. 

E’ necessario consegnare tutto il materiale in appositi contenitori di plastica ed ogni tipologia di bene deve essere accuratamente suddivisa per categoria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, la chiesa e i volontari si mobilitano: via Crucis con l’arcivescovo in cattedrale e raccolta di beni a Raffadali
AgrigentoNotizie è in caricamento