menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anniversario della guardia di finanza: tutti i riconoscimenti

Le fiamme gialle celebrano il 242esimo anniversario della fondazione nella caserma di via Atenea. Nel corso della cerimonia sono stati insigniti di encomio gli ufficiali che si sono distinti nelle operazioni più difficili

La guardia di finanza celebra il 242esimo anniversario della fondazione nella caserma di via Atenea, ad Agrigento. Nel corso della cerimonia sono stati insigniti di encomio gli ufficiali che si sono distinti nelle operazioni più difficili. Il comandante provinciale ha consegnato alla vedova e al figlio del maresciallo aiutante in congedo Alfonso Fanara, un attestato di nomina al grado di sottotenente della riserva di complemento della guardia di finanza.

Encomio semplice è stato concesso al tenente colonnello Fabio Sava, al luogotenente Salvatore Graci, al maresciallo capo Claudio Carmelo Bonelli e al maresciallo capo Guglielmo Greco, per un’indagine di polizia giudiziaria ed economico-finanziaria sulla gestione di un’amministrazione comunale. Gli ufficiali e gli ispettori hanno scoperto un danno erariale di quasi 2,7 milioni di euro.

Altri encomi semplici ancora per il tenente colonnello Sava, il luogotenente Salvatore Maurizio Imbesi, il maresciallo capo Giuseppe Valenti, l’appuntato scelto Antonio Mascari, per un blitz contro l’assenteismo nella pubblica amministrazione che ha portato al fermo di un dirigente comunale e altre otto persone.

Il comandante regionale delle fiamme gialle ha concesso, inoltre, altri encomi, oltre che per il già citato Graci, per il luogotenente Gioachino Seminatore, il maresciallo capo Claudio Carmelo Bonelli, e per il maresciallo ordinario Erica Lattanzi. La motivazione è legata ad un’indagine nei confronti di un istituto di credito che ha portato al rinvio a giudizio del presidente del cda per il reato di false comunicazioni sociali ed ostacolo all’esercizio delle funzioni della autorità pubbliche di vigilanza.

Infine, elogio scritto, concesso dal comandante provinciale della guardia di finanza di Agrigento all’appuntato scelto Giuseppe Todaro, per “elevate capacità tecnico-professionali, abnegazione, spirito d’iniziativa e costante impegno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento