rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
L'onorificenza / Casteltermini

Michele Guardì nominato commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana

Michele Guardì è noto al grande pubblico per aver ideato, nel 1990, "I fatti vostri". Lo scorso novembre, "Il caso Tandoy" è stato l'evento della stagione del teatro Pirandello

Michele Guardì, il regista e autore televisivo originario di Casteltermini, è stato nominato commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana. A conferire l'onorificenza è stato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.  

Michele Guardì è noto al grande pubblico per aver ideato, nel 1990, "I fatti vostri" che ha rappresentato anche il trampolino di lancio di Fabrizio Frizzi, Giancarlo Magalli, Alberto Castagna e Massimo Giletti. Nel 1993 ha creato "Mattina in famiglia", durante la quale Guardì interveniva come voce fuori campo, usando lo pseudonimo "Il condominio". Ma ha anche diretto, e più volte, "Domenica in". Nel 2010 ha messo in scena - sua la riduzione teatrale, il testo e la regia - il musical "I promessi sposi - Opera moderna", opera che è stata trasmessa su Rai 1 il primo settembre. Nel settembre del 2017 ha pubblicato il primo romanzo dal titolo Fimminedda, che già a gennaio 2018 viene ristampato in seconda edizione. 

Michele Guardì, nonostante i suoi molteplici impegni professionali e la vita romana, è rimasto sempre particolarmente affezionato alla sua terra. Un anno dopo la morte di Andrea Camilleri, a Porto Empedocle, ricordando il "papà del commissario Montalbano", ha dichiarato: “Ho nel cuore la sua grande personalità, l’affetto che ha dato a tutti noi, ho sempre presente il suo pensiero e la modestia. Un uomo grande nel mondo di una modesta straordinaria, un uomo che aveva pensieri cari per le persone care”. Lo scorso novembre, al teatro Pirandello di Agrigento "Il caso Tandoy" - opera di Michele Guardì - è stato l'evento della stagione per l'attualità dei temi trattati e per l'originalità della struttura nella quale il racconto spazia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Guardì nominato commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana

AgrigentoNotizie è in caricamento