Martedì, 23 Luglio 2024
Stalking / Grotte

"Praticante avvocato perseguitata da padre e figlio": condanna a un anno e 9 mesi per il 32enne

Il ragazzo, per ragioni mai chiarite, avrebbe ripetutamente pedinato e molestato la professionista appostandosi sotto la sua abitazione e seguendola ovunque: l'altro processo, per un'imputazione analoga, è ancora in corso

Un anno e nove mesi di reclusione per l'accusa di stalking ai danni di una praticante avvocato: è la condanna decisa dal giudice del tribunale di Agrigento, Michele Dubini, nei confronti di Salvatore Busuito, 32 anni, di Grotte, riconosciuto colpevole di avere perseguitato una praticante avvocato per ragioni mai chiarite. Per la stessa ipotesi di reato, peraltro, è finito a processo pure il padre.

I fatti risalgono al 2021. Busuito, per questa vicenda, fu pure destinatario di un provvedimento del gip che gli vietava di avvicinarsi alla donna. In particolare, secondo quanto denunciato dalla giovane professionista, si sarebbe appostato immotivatamente nei pressi della sua abitazione e degli altri posti da lei frequentati, l'avrebbe seguita a bordo della sua auto e l'avrebbe importunata e fissata ogni volta che la incrociava. Comportamenti che avrebbero provocato in lei "un grave stato di ansia e paura temendo per la propria incolumità e per quella dei propri familiari".

Il pubblico ministero Salvatore Caradonna, questa mattina, a conclusione della requisitoria, aveva chiesto la condanna a 4 mesi di reclusione ritenendo, tuttavia, che si trattasse di semplice molestie e non di atti persecutori. Tesi a cui si è opposto il difensore di parte civile, l'avvocato Gianfranco Pilato, che aveva chiesto - come poi avvenuto - che venisse condannato per atti persecutori perchè si era trattato di una serie di comportamenti gravi e ripetuti e non di alcuni semplici gesti molesti.

Il difensore dell'imputato, l'avvocato Giovanni Salvaggio, aveva chiesto l'assoluzione sostenendo che Busuito non avesse nè molestato nè tantomeno perseguitato la giovane donna. Il giudice lo ha condannato pure a pagare una provvisionale, ovvero un anticipo del risarcimento, di 5.000 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Praticante avvocato perseguitata da padre e figlio": condanna a un anno e 9 mesi per il 32enne
AgrigentoNotizie è in caricamento