menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grotte ospita le Icone Bizantine

Riitraggono la Madre di Dio e sono in tutto dieci, sono state realizzate da don Gioacchino...

Inizierà con l’esposizione delle icone bizantine il IV Convegno di Mariologia che si terrà domani giovedì fino a domenica a Grotte sul tema: "Maria Maestra della Famiglia". Queste icone bizantine che ritraggono la Madre di Dio e sono in tutto dieci, sono state realizzate da don Gioacchino Venturella, un sacerdote originario di Canicattì ma che da trent’anni svolge il proprio ministero sacerdotale a Raffadali.

Don Gioacchino proprio a contatto con questi antichi monaci che conoscevano l’arte divina imparò tante tecniche, realizzando queste meravigliose opere frutto più della passione che del pennello. "L’icona si scrive con il pennello dello spirito e della preghiera". Ha affermato don Gioacchino. Le sue icone saranno baciate dal vescovo di Piana degli Albanesi che presiederà la divina liturgia in rito bizantino, quel rito che esprime la spiritualità in cui trovano germoglio le icone bizantine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento