"Ha accoltellato ed ucciso il fratello": sequestrata l'arma del delitto, indagato in carcere

I carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Cecilia Baravelli, hanno provato a sentire il 64enne che avrebbe però – stando a quanto è trapelato – ripetuto parole senza un filo logico, sconclusionate

La vittima Roberto Chiarenza e l'uscio della palazzina di via Orsini

E' stato trasferito alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di Agrigento. Dopo circa 12 ore dall'omicidio del fratello: Roberto Chiarenza, tabaccaio di 56 anni, il sessantaquattrenne Pietro è stato accompagnato - dai carabinieri di Grotte - in carcere. 

Omicidio a Grotte: attende che il fratello esca dall'appartamento e lo accoltella alla gola, fermato

Gli investigatori hanno provato – e lo hanno fatto praticamente per l’intera giornata – a fare chiarezza su cosa fosse accaduto fra i due e sul perché Pietro Chiarenza si fosse armato di coltello da cucina e si fosse scagliato contro il fratello più piccolo infliggendogli - secondo l'accusa - più coltellate alla gola. L'arma del delitto, un coltello da cucina fra i 10 e i 15 centimetri, è stata ritrovata e posta sotto sequestro. 

Una volta portato in caserma, gli investigatori - coordinati dal sostituto procuratore Cecilia Baravelli - hanno provato a sentire l'indagato che avrebbe però – stando a quanto è trapelato – ripetuto parole senza un filo logico, sconclusionate. L'uomo è sotto choc. Non è chiaro - o almeno non ne è stata data notizia - se, nelle ore precedenti al delitto, fra i due fratelli ci fossero stati nuovi motivi di discussione. I carabinieri, sempre nel tentativo di fare chiarezza, hanno sentito anche alcuni familiari dei fratelli Chiarenza, nonché amici e conoscenti. Ogni dettaglio, in questa fase, potrebbe rivelarsi utile per comprendere – ammesso che ve ne sia uno circostanziato – quale movente abbia determinato l'omicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento