Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Migranti minorenni scappano anche dalla comunità alloggio di Grotte: ricerche in corso

Ad allontanarsi dalla struttura sono stati in quattro: quindicenni e quattordicenni provenienti dalla Somalia e dalla Guinea

Quattro immigrati – due della Somalia e altrettanti della Guinea – sono scappati dalla comunità alloggio per minori non accompagnati. Non soltanto a Siculiana e ad Agrigento, alla "Casa dei Gabbiani" ad esempio, si registrano dunque allontanamenti repentini da parte dei migranti ospiti che sono, nella maggior parte dei casi, sotto sorveglianza sanitaria anti-Covid. Si sono registrati già in passato a Grotte e sono, appunto, tornati a verificarsi.

A fare la segnalazione, nei giorni scorsi, ai carabinieri è stato un operatore della comunità alloggio e subito sono state avviate le ricerche sia in tutto il territorio comunale che nelle realtà immediatamente limitrofe. A far perdere le proprie tracce sono stati dei quattordicenni e quindicenni, provenienti appunto dalla Somalia e dalla Guinea, sbarcati a Lampedusa e trasferiti nella comunità per minori non accompagnati.

Verosimilmente non sarà semplicissimo riuscire a ritrovarli, ma non è nemmeno escluso – è già accaduto anche nella stessa Villa Sikania di Siculiana – che i giovanissimi possano anche, ad un certo punto, tornare indietro chiedendo di rientrare in comunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti minorenni scappano anche dalla comunità alloggio di Grotte: ricerche in corso

AgrigentoNotizie è in caricamento