rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Grotte

Migranti minorenni scappano anche dalla comunità alloggio di Grotte: ricerche in corso

Ad allontanarsi dalla struttura sono stati in quattro: quindicenni e quattordicenni provenienti dalla Somalia e dalla Guinea

Quattro immigrati – due della Somalia e altrettanti della Guinea – sono scappati dalla comunità alloggio per minori non accompagnati. Non soltanto a Siculiana e ad Agrigento, alla "Casa dei Gabbiani" ad esempio, si registrano dunque allontanamenti repentini da parte dei migranti ospiti che sono, nella maggior parte dei casi, sotto sorveglianza sanitaria anti-Covid. Si sono registrati già in passato a Grotte e sono, appunto, tornati a verificarsi.

A fare la segnalazione, nei giorni scorsi, ai carabinieri è stato un operatore della comunità alloggio e subito sono state avviate le ricerche sia in tutto il territorio comunale che nelle realtà immediatamente limitrofe. A far perdere le proprie tracce sono stati dei quattordicenni e quindicenni, provenienti appunto dalla Somalia e dalla Guinea, sbarcati a Lampedusa e trasferiti nella comunità per minori non accompagnati.

Verosimilmente non sarà semplicissimo riuscire a ritrovarli, ma non è nemmeno escluso – è già accaduto anche nella stessa Villa Sikania di Siculiana – che i giovanissimi possano anche, ad un certo punto, tornare indietro chiedendo di rientrare in comunità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti minorenni scappano anche dalla comunità alloggio di Grotte: ricerche in corso

AgrigentoNotizie è in caricamento