"Vendevano kit sanitari medici contraffatti", tre denunciati alla Procura

I carabinieri hanno controllato, fra i tanti, anche un banchetto su cui erano esposti i prodotti risultati essere potenzialmente molto pericolosi per chiunque li avesse acquistati

I carabinieri si sono insospettiti davanti ad un banchetto su cui erano stati posti in vendita dei prodotti sanitari. E' scattato, fra i tanti effettuati, anche il controllo mirato a quel determinato banchetto. Di fatto, i militari dell'Arma ci avevano visto giusto perché quei kit medici non erano a norma: avevano dei contrassegni falsi e dunque erano potenzialmente molto pericolosi per chiunque li avesse acquistati. 

Tre le persone che sono state denunciate, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento per introduzione e commercio di prodotti contraffatti. Si tratta di un catanese di 53 anni, un siracusano di 18 e un 33enne originario del Lazio. 

Il clima natalizio ormai invade piazze e strade. Frequenti sono i banchi agli angoli delle vie che vendono prodotti di ogni genere. Controllando uno di questi, mentre i cittadini di Grotte stavano facendo i primi acquisti per i regali, i carabinieri della stazione di Grotte si sono appunto insospettiti perché vi erano esposti prodotti sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo scrupolosi accertamenti, i carabinieri hanno sequestrato 33 kit medici non a norma, con contrassegni falsi, e hanno denunciato i tre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento