rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Grotte

Covid: uffici comunali sbarrati a Grotte e Canicattì, Racalmuto chiude parchi e campetti

Per i Municipi, i sindaci hanno disposto - come da protocollo - la sanificazione di tutti i locali. Nel "paese della ragione" si prova ad evitare nuovi assembramenti

Un dipendente comunale di Grotte è risultato positivo al Covid-19. In via precauzionale, il sindaco Alfonso Provvidenza ha disposto la chiusura degli uffici di piazza Umberto. "Oggi stesso si provvederà alla sanificazione dei locali" - ha spiegato il primo cittadino - .

Appena ieri, una scelta analoga era stata fatta - e in questo caso non è stata la prima volta - dal sindaco della vicina Canicattì, Ettore Di Ventura. A Canicattì resteranno chiusi fino al 26 marzo gli uffici Servizi sociali di palazzo Stella, in via Cavallotti. 

Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 31 positivi ma i numeri tornano ad essere "traballanti"

Intanto, a Racalmuto, proprio a causa dell’evolversi della situazione epidemiologica con un numero sempre maggiore di casi di positività al Covid-19, il vice sindaco Angelo Curto ha ordinato la chiusura di tutti i parchi comunali e di tutti i campi di calcio, calcetto, basket e tennis, a partire da oggi e fino al 9 aprile. Unico e solo, naturalmente, l'obiettivo: evitare l'aumento dei contagi. "Sono arrivate nuove segnalazioni di assembramenti e aggregazione di giovani, adulte e bambini che possono favorire il diffondersi della trasmissione del contagio".

(Aggiornato alle ore 11,20)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: uffici comunali sbarrati a Grotte e Canicattì, Racalmuto chiude parchi e campetti

AgrigentoNotizie è in caricamento