Riqualificare le aree degradate, in arrivo quasi 2 milioni di euro a Grotte

Verranno recuperati l'ex scuola di via Padre Vinti e il campetto San Rocco comunemente chiamato "Rosa"

Il sindaco di Grotte, Paolino Fantauzzo, durante la firma a Brescia

Non soltanto Agrigento e il progetto di riqualificazione, per circa due milioni di euro, di Villaseta. A Brescia, nella giornata di lunedì, c'era anche Grotte. E il sindaco Paolino Fantauzzo ha sottoscritto con il sottosegretario Maria Elena Boschi e il segretario generale della presidenza del Consiglio dei ministri Paolo Aquilanti, la convenzione del "Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree degradate".

Un piano che, a Grotte, assicurerà quasi 2 milioni di euro per interventi nella ex scuola di via Padre Vinti e per il recupero del campetto San Rocco, comunemente chiamato "Rosa". "Nel 2015 abbiamo partecipato al bando nazionale - ha spiegato il sindaco Paolino Fantauzzo - e il progetto di Grotte si è classificato al trentaduesimo posto sui 46 ammessi al finanziamento, su un totale di 870 Comuni partecipanti. Si tratta di un altro obiettivo raggiunto - ha commentato Fantauzzo - che ci permetterà il risanamento della strutture e la restituzione di un bene comune alla città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'immobile comunale di via Padre Vinti verrà, dunque, riqualificato e quella che una volta fu una scuola verrà adibita a centro polifunzionale, ma verrà anche sistemata l'area esterna ai campetti di via Lazio e via Sandro Pertini. Il Comune di Grotte è rientrato - ed è stato fra gli unici 4 siciliani - nel "Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate". Al Municipio di Grotte, piazzatosi al 32esimo posto a livello nazionale, arriverà, dunque, un finanziamento di 1.980.000 euro per il progetto che è stato voluto dal vice sindaco ed assessore ai Lavori pubblici Salvatore Rizzo. Un progetto realizzato anche grazie al supporto esterno dell'architetto Giovanni Francesco Tuzzolino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento