Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Green pass, la proposta di Confcommercio: "Usarlo per circolare liberamente nelle zone rosse"

Lo sfogo del proprietario di una struttura ricettiva di Caltabellotta dopo i giorni in lockdown: "Tutta la gente che aveva prenotato per il mese di agosto ha deciso di rinunciare"

«In tre giorni di zona rossa ho ricevuto disdette per complessivi 3 mila euro. Tutta la gente che aveva prenotato per il mese di agosto e che quando ha appreso questa notizia della zona rossa ha deciso di rinunciare». Michele Ruvolo, proprietario di una struttura ricettiva a Sant’Anna di Caltabellotta, mastica amaro - come si legge sul Giornale di Sicilia - per quanto accaduto negli ultimi giorni. La zona rossa ha penalizzato la sua ed altre attivita? del comune montano che non ha piu? le restrizioni previste in precedenza.

«Aspettavamo questo periodo per recuperare un po? – dice Giuseppe Augello, che gestisce, assieme alla sua famiglia, un ristorante e un B&B a Caltabellotta – e invece e? arrivata la zona rossa». Da ieri, 24 luglio, il provvedimento del presidente della Regione, Nello Musumeci, elimina le zone rosse anche nell’Agrigentino, a Caltabellotta, Cammarata, Favara e San Giovanni Gemini.

La revoca e? stata adottata alla luce dell’entrata in vigore del decreto legge recante nuove misure di contenimento epidemiologico della pandemia. «Noi avevamo gia? chiesto attraverso la struttura regionale  – dice il presidente provinciale di Confcommercio, Giuseppe Caruana – di prevedere che anche nei comuni in zona rossa i negozi potessero continuare ad operare sempre nel massimo rispetto delle misure previste e con tutte le cautele necessarie».
Nino Bentivegna, storico ristoratore di Sciacca, non guarda con diffidenza al green pass. «Noi, lavorando su prenotazione gia? da tempo – dice – sappiamo chi viene nel nostro locale e teniamo per 14 giorni gli elenchi dei clienti cosi? come e? previsto. Non avremo difficolta? a fare anche altro. Certo, non possiamo fare i poliziotti. L’importante e? che tutti si lavori nel rispetto delle regole. Quello che mi preoccupa, invece, sono gli assembramenti di giovani per strada e nelle piazze, il non rispetto del distanziamento e di quanto previsto a tutela di ognuno di noi. Spero che su questo ci sia un’inversione di tendenza».
Quella attuale non e? una bella stagione per Bentivegna sul piano del lavoro perche? «mancano sopratt utto gli stranieri».


  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, la proposta di Confcommercio: "Usarlo per circolare liberamente nelle zone rosse"

AgrigentoNotizie è in caricamento